Trentino Alto Adige
Trentino Alto Adige

La montagna è un luogo magico, dove tutti possono trovare uno spazio dove rifugiarsi e trovare se stessi.Oggi parliamo di Lavarone sull'Alpe Cimbra, un altopiano sul confine sud orientale del Trentino.

L'Alpe Cimbra è composta da 3 comuni Folgaria Lavarone e Luserna, un territorio che oltre avere un fantastico paesaggio ha un territorio ricco di storia. Sull Alpe Cimbra a Luserna c'è una comunità che parla ancora il cimbro un antica lingua di origini Tedesche che ha preservato in questo territorio un suo dialetto che ancora oggi viene usato, è una delle minoranze trentine assieme a mocheni e ladini.

Un esempio di hotel familiare sull'alpe cimbra è Hotel Bertoldi, dove si può assaporare il tempo e il silenzio, un esperienza che ti riporta a contatto con la natura e con te stesso.

Vi consigliamo 3 cose da fare sull'Alpe Cimbra per vivere al meglio questa esperienza:

Percorso del respiro degli Alberi

Una passeggiata di circa 1 oretta, che si può allungare leggermente con una variante, si va e si torna dalla medesima strada, lungo il percorso (una strada bianca) è possibile ammirare opere d'arte realizzate con il legno. Le opere del percorso vengono integrate di anno in anno trovando quindi novità e le opere vecchie che vengono con il tempo fagocitate e consumate dalla natura. Il percorso e semplice e gradevole, può essere percorso anche da bambini e anziani essendo completamente pianeggiante.

Sul finale prima di tornare indietro una bellissima vista sui Laghi di Caldonazzo e Levico e parte dell'Alta Valsugana. (stupendo)

Forte Belvedere

Aggiungiamo ai luoghi da visitare a Lavarone anche Forte Belvedere, una fortezza della prima guerra mondiale, realizzata dal genio Austroungarico alla fine del 1800, l'opera serviva per difendere l'allora confine tra Italia e Austria, confine che attualmente divide il Veneto dal Trentino. Nella fortezza ora adibita a museo, vi sono i segni dei bombardamenti e ancora oggi percorrendo i freddi corridoi ci si può solo immaginare cosa volesse dire vivere per 3 anni in quell'ambiente così ostile. Il museo e le installazioni rendono questa fortezza ancora più suggestiva portando i visitatori ad immedesimarsi attraverso suoni e voci, l'ingresso è a pagamento ma i 7 € sono stati ben spesi.

Lago di Lavarone

Dopo la parte culturale torniamo al divertimento e allo svago, con una bella passeggiata e nuotata al lago di Lavarone, uno specchio d'acqua a pochi metri dall'Hotel che vi abbiamo segnalato. Nel Lago è possibile tuffarsi, nuotare e utilizzare le barche a remi o i pedalò per attraversarlo, è piccolo ma incantevole e ben curato. Sulle coste del laghetto vi sono 2 lidi e tutti i servizi necessari per passare una bella giornata prendendo sole, mangiando qualcosa e gustandosi l'ambiente circostante.

Potrai ricrederti e passare una la tua prima vacanza in montagna tornando felice e rigenerato a casa.