contentmap_module

Vacanze al mare

Cattolica

Se esiste una località dell’Emilia Romagna che rappresenta la quintessenza del concetto stesso di “vacanza in Riviera” quel posto è Cattolica. Ottime strutture ricettive, mare, spiagge bianche, locali alla moda e divertimento per grandi e piccini rendono questa provincia ai confini con le Marche il paradiso delle vacanze al mare.

Dove alloggiare

Chi vuole svegliarsi riempiendosi gli occhi dell’azzurro cristallino dell’Adriatico può scegliere un hotel sul mare a Cattolica, ottima soluzione per un alloggio full comfort e all inclusive a misura di famiglia. Buona cucina genuina fatta di piatti di pesce, carne, pasta fresca e tanti dolci allettano il palato dei più golosi. Sempre disponibili ci sono menù per bambini e piatti adatti a vegetariani o celiaci.
Alberghi, ma anche case vacanza, b&b, campeggi e affitta stanze d’estate trasformano Cattolica nel paradiso dei vacanzieri.

Cosa fare

Se i ragazzi possono godersi la movida tra locali alla moda, discoteche e night club (d’obbligo una tappa al Baia Imperiale di Gabicce Mare) anche le famiglie con bambini trovano in Cattolica il paradiso in terra.
 La spiaggia è a pochi passi dalla stragrande maggioranza degli alberghi, i lidi sono dotati di parco giochi, bagni attrezzati con fasciatoio e scalda biberon e gli ampi ombrelloni permettono di rimanere protetti dal sole nelle ore più calde.

Il borgo

Chi non volesse vivere di sola spiaggia può optare per una passeggiata in centro gustando un gelato o una piadina mentre ci si dirige verso la centralissima Piazza 1° Maggio o delle Sirene, chiamata anche delle fontane danzanti, uno dei poli d’attrazione della località e centro nevralgico del calendario degli eventi estivi di Cattolica. Gli amanti dello shopping possono andare per negozi in Via Dante, mentre per i concerti il posto giusto è l’Arena della Regina interessante anche da un punto di vista storico e culturale.
Proprio chi ama arte e cultura potrà scoprire le meraviglie  della città antica dove, oltre all’Arena estiva della Regina si trovano il Centro Polifunzionale, le chiese di San Pio V e Sant’Apollinare, la Rocca Malatestiana (1491), l‘ex Ospedale dei Pellegrini, che oggi ospita il Museo della Regina e l’Oratorio di Santa Croce risalente al sec. XVI.

L’acquario

Una vacanza a Cattolica non può esimersi da una giornata dedicata all’acquario Le Navi uno dei più famosi d’Italia dove personale molto preparato e tanti cartelloni esplicativi potranno indicare al visitatore tutti i nomi dei pesci e spiegare il contenuto  delle 100 vasche espositive che ospitano  3000 esemplari di 400 specie diverse, fra cui spiccano squali, pinguini, lontre, razze, meduse, innumerevoli specie di fauna e flora tropicale e mediterranea.

L’entroterra

E se dopo qualche giorno di sole e mare ci si stufa si può decidere di andare alla scoperta del meraviglioso entroterra romagnolo a partire dalla vicina Gabicce Monte per arrivare al Castello di Gradara, cornice dell’amore disperato tra Paolo e Francesca. Ma si può anche scegliere un trekking a Parco San Bartolo una meraviglia della natura a picco sul mare o una gita alla scoperta di borgo San Leo o Montefiore Conca.


Vacanze in Riviera Romagnola