Vacanze  Maiorca

In questi gelidi giorni invernali stai già sognando la meta delle tue prossime vacanze? Ti consigliamo un viaggio all'insegna della natura, come le vacanze a Maiorca con Logitravel.

Maiorca, la più grande isola dell'arcipelago delle Baleari, è caratterizzata da cale affascinanti, insenature, spiagge, parchi naturali e da un reticolo di grotte naturali, circa 800. Sono visitabili finora soltanto cinque grotte, capolavori della natura di rara bellezza, scopriamo quali.

Le Grotte di Campanet sono le più estese e sono divise in più "sale". La Sala Incantata conduce ad un giardino che dà sul mare dal quale ammirare un bellissimo panorama.

Le Grotte del Drach (Drago) a Porto Cristo sono quattro grotte interconnesse: la grotta 'de los Franceses', quella di 'Luis Salvador', 'la cueva Blanca' e 'la cueva Negra'. Sono una delle cavità più grandi dell’isola dato il loro sviluppo orizzontale di circa 2.400 m e una profondità massima di 25 m, formate dal mare che vi penetra e risalenti all'era del Miocene.
Le acque hanno scavato al loro interno un lago sotterraneo, il Lago Martel, uno dei più grandi al mondo, lungo 117 m e largo 30 m, leggermente salato. La grotta è stata sapientemente illuminata nel 1935 dall’Ing. Carlos Buigás, grazie al quale si possono ammirare le incantevoli stalattiti e stalagmiti. In questa splendida cornice naturale si tengono ogni giorno concerti di musica classica con brani di Caballero, Chopin, Offenbach, e al termine degli spettacoli è possibile effettuare una breve gita in barca sul lago.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

Le Grotte di Hams si formarono a partire da un fiume sotterraneo che sfociava nel mare e sono forse le grotte meglio conservate. La principale attrazione è il colore bianco intenso delle stalattiti e stalagmiti e i toni giallastri che si formano per via dell’ossidazione del ferro, esaltati dall'illuminazione artificiale di moderne apparecchiature elettriche. Al loro interno interno si svolgono spettacoli ed eventi.
Per ulteriori informazioni clicca qui.

Le Grotte di Artà si trovano nella parte sud orientale dell’isola e sono caratterizzate dalla formazione di fantastiche stalattiti. La cosiddetta Sala de las Banderas (Sala delle colonne), arriva all’altezza di 45 m. La visita alle “cuevas” dura tra 25 e 40 minuti.

Le Grotte di Gènova, sono le più piccole e le più profonde dell'isola, per visitarle bisogna scendere a 36 metri di profondità . Distano 5 km da Palma di Maiorca.