Terme Stufe di Nerone - 3.7 out of 5 based on 3 votes

Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

A pochi Km da Napoli, nei Campi Flegrei, sorgono le Terme Stufe di Nerone, un antico centro termale a Bacoli a ridosso del mare, a pochi passi dal lago Lucrino e Averno.
Le Terme sorgono su un impianto termale romano dedicato a Rea Silvia (la madre di Romolo e Remo).


Le acque termali sono salso-bromo-iodiche e grazie alla loro composizione sono indicate per dolori articolari, cure ginecologiche, cure inalatorie, osseo-articolari ecc.

Attualmente il centro ha un ampio parco termale esterno, con prati, pergole di vite, laghetti di acqua termale, ulivi, carrubi ecc.
All'esterno vi è anche la piscina termale semi olimpionica con acqua a 32° dove potersi gustare un bagno caldo sotto le stelle.
I due laghetti formati dalle 32 sorgenti, sono molto caratteristici, uno è a fondo fangoso, l'altro è roccioso.

La zona interna delle terme Stufe di Nerone presenta una parte molto calda ed aree semi calde per il riposo.
La zona calda è formata dalle saune naturali umide, la vasca termale con idromassaggi ed idroggetti a 40° e le zone di relax limitrofe (il sudatorium).
Le zone semi calde sono aree dedicate al riposo dove schiacciare un dolce sonnellino diventa quasi obbligatorio.
Presso le terme è possibile anche effettuare massaggi e trattamenti termali presso il centro benessere.
Inoltre sono disponibili cure inalatorie e cure ginecologiche.

L'accesso è con abbonamento di 10 ingressi o con pacchetto termale di 1, 3 o 6 giorni. Il pacchetto di 1 giorno ha un costo di almeno 48 euro e comprende un ingresso giornaliero + 1 massaggio da 20 minuti. Si compra on line.

Articolo scritto da
Raffaella

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura