dubrovnik mura

Dubrovnik è una città di particolare bellezza e patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO, situata nella Croazia meridionale lungo la costa della Dalmazia. Viene chiamata "perla dell'Adriatico" grazie al suo centro storico raccolto dalle mura di fortificazione.


Le piazze di Dubrovnik sono pavimentate in marmo, le ripide vie acciottolate, le case, i conventi, le chiese, i palazzi, le fontane tutti realizzati con la stessa pietra da costruzione di colore chiaro. Dubrovnik ha subito pesanti bombardamenti nel corso dei secoli a seguito delle dominazioni e nel 1991 con la guerra dei Balcani, ma è stata in gran parte restaurata.

La città di Dubrovnik è completamente attorniata dalle mura e da fortezze, compreso il Vecchio porto cittadino. Di forte impatto visivo, le mura cittadine conferiscono a Dubrovnik un aspetto caratteristico e rinomato in tutto il mondo, attorniando la città ininterrottamente per 1940 metri. Quest'opera complessa, uno dei più belli e più solidi sistemi fortificati difensivi del Mediterraneo, è composta di una serie di fortificazioni, bastioni, casematte, torri e fortezze separate.
Le attuali dimensioni delle mura derivano dal XIV secolo, mentre il suo aspetto definitivo lo si fa discendere dal 1453, sino al terremoto catastrofico ed alla distruzione della città, nel 1667. Il muro principale è largo, nella parte che dà sulla terraferma, tra i 4 ed i 6 metri, mentre verso il mare è un po' meno spesso - da 1,5 a 3 metri. La sua altezza, in alcuni punti, raggiunge persino i 25 metri.

A nord dalla torre cilindrica di Minceta, costruita nel 1319 dal famoso architetto rinascimentale fiorentino Michelozzo Michelozzi e dal maggiore costruttore rinascimentale croato, Juraj Dalmatinac, in base al cui progetto i suddetti lavori vennero conclusi nel 1464. Dalla sommità della costruzione si può godere di una splendida vista sulla città e su tutto il suo circondario.
Ad est dalla torre distaccata di Revelin, che protegge il Porto cittadino, mentre a sud est dal gran complesso della fortezza di San Giovanni (Sveti Ivan). Ad ovest l'ingresso alla città è difeso dalla fortezza di Bokar. La parte occidentale della città, esposta ai pericoli provenienti dal mare e dalla terraferma, è protetta dalla possente ed indipendente fortezza di Lovrijenac.

I cannoni, alcuni dei quali tuttora in esposizione lungo le mura, venivano in prevalenza realizzati nelle officine locali, per le quali Dubrovnik era famosa.
Nei periodi di massima allerta, a difesa di Dubrovnik venivano affacciate alle mura ben 120 bocche di cannone.

Dubrovnik fontana di OnofrioUna passeggiata per le mura della città rappresenta una delle attrazioni turistiche più suggestive, offre ampie vedute della costa, nonchè bellissimi scorci della città. Per poter accedere al camminatoio lungo le mura è necessario pagare un biglietto di entrata (ad oggi di 7,5 euro).

Dalle mura è ammirabile anche la rinascimentale Fontana di Onofrio, davanti alla chiesa di San Salvatore, accanto alla Porta di Pile, realizzata da Onofrio della Cava ed eretta in segno di ricordo per la conclusione dei lavori di costruzione del nuovo acquedotto, nel 1438.

Video su Dubrovnik

Ulteriori info: visitdubrovnik.hr

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura