Provenza-Alpi-Costa Azzurra

Provence Alpes Côte d'Azur, regione dall'inconfondibile profumo di lavanda e dal fascino incantato.
Terra di paesaggi inondati di sole, amati da pittori e scrittori, di villaggi di charme e città d’arte, di coste intatte e di valli segrete, di cicale e di castelli, di grandi vini e di grandi emozioni…

 

IL LITORALE

Una strada panoramica spettacolare, 900 chilometri di coste, un paesaggio caratterizzato da una natura ricca di contrasti si snoda dai massicci dell’Esterel e dei Maures, fino agli stagni selvaggi della Camargue e alle calanques di Marsiglia e Cassis. Un susseguirsi di piccoli porti da pesca e porti da diporto, di spiagge e di vigneti.
Le rive del Mediterraneo invitano alla scoperta di un ambiente naturale incontaminato ed eccezionale, il Massiccio dell’Esterel, la penisola di Saint-Tropez e il paradiso delle isole di Porquerolles, Port Cros e di Levant di fronte a Hyères.

LA PROVENZA DELL'ENTROTERRA

I siti della Sainte-Victoire, delle Alpilles o del Luberon sono considerati straordinari per la magia dei loro paesaggi mentre il Monte Ventoux, le gole del Verdon, e la Provenza Verde rappresentano un vero paradiso per gli amanti della natura e delle gite all'aria aperta.
Di particolare fascino sono i campi di lavanda in piena fioritura. Per sapere quali sono i periodi migliori per vedere la lavanda in fiore, consultate questo sito grande-traversee-alpes.com
La Provenza Alpi Costa Azzurra vanta numerosi gioielli architettonici, in particolare tre siti dichiarati patrimonio mondiale dell’umanità dall’Unesco: l’Abbazia di Montmajour vicino ad Arles, il Palazzo dei Papi di Avignone, ed il Teatro Antico di Orange.
Durante l'anno nei numerosi villaggi di carattere, la vita viene scandita dal lavoro quotidiano dei santonniers, dei maestri ceramisti e vasai che nei laboratori artigianali custodiscono e tramandano la loro arte grazie agli splendidi oggetti creati.

LA MONTAGNA

Le stazioni sciistiche internazionali nelle Alpi del Sud, Serre-Chevalier, Montgenèvre, Vars-Risoul, Isola 2000, fanno rivivere l'atmosfera autentica e dimenticata dei paesini di montagna. Facilmente accessibili sia in estate che in inverno, i parchi nazionali des Ecrins e del Mercantour, il parco naturale regionale del Queyras, offrono una vasta gamma di passeggiate che consentono di scoprire la fauna e la flora tipiche degli ambienti montuosi e mediterranei. Le numerose specie vegetali, alpine e mediterranee che caratterizzano le Alpi del Sud sono da scoprire in tutte le stagioni.


La cucina provenzale, semplice e genuina, abbonda di delizie. Molte ricette e molti piatti prelibati sono costituiti da frutta e legumi che qui crescono in abbondanza grazie anche al clima mediterraneo e alla varietà del territorio di questa regione.

L'olio di oliva
Riconosciuto per le sue qualità e per i suoi benefici sulla salute, l'olio è il condimento di molte ricette regionali. L’olio di oliva della Provenza è un AOC (denominazione di origine controllata) da marzo 2007.

 

{youtube}rZAIPlgxbx8{/youtube}

Il riso
Il riso, l’oro bianco delle pianure camarguaises, è una delle risorsa più importanti di questa terra. Il riso di Camargue, AOC dal 1988, è oggi considerato a pieno titolo un ingrediente importante nella preparazione di molte ricette.

Il tartufo
Raro e costoso, il tartufo ha un gusto e un sapore estremo. Considerato il diamante nero della gastronomia provenzale, viene oggi usato dai più grandi chef internazionali. In Francia, il tartufo " Tuber Melanosporum " è prodotto per il 75% in Provenza. La sua commercializzazione rappresenta il fiore all’occhiello di 2 villaggi arroccati dell’Alto-Var e dell’enclave dei Papi : Aups e Richerenches. Vicino ad Aups, un ristoratore propone ai suoi ospiti molte specialità a base di tartufo: Da Bruno a Lorgues www.restaurantbruno.com

Il formaggio di capra
Su tutti i mercati della regione, troverete del formaggio di capra. Fresco, affinato o stagionato, una vera bontà se mangiato con un pezzo di pane e abbinato ad un buon bicchiere di vino regionale. Il formaggio di capra di Banon, avvolto nelle foglie di castagna, è un AOC, l'orgoglio del Paese di Forcalquier, un sito classificato "sito notevole del gusto".

Il toro di Camargue e l’agnello di Sisteron
Grazie all’abilità degli agricoltori regionali, la regione ha ricevuto numerose denominazioni, riconoscimenti emarchi. Ad esempio, il toro classificato AOC dal 1995 è un prodotto di Arles, mentre il marchio rosso "agnello di Sisteron" è attribuito agli agnelli allevati nel paesino omonimo con un’alimentazione tradizionale.

I vigneti di Carattere
Il vino prodotto qui dal 600 A.C. è diventato con il passare del tempo una risorsa che ha ricevuto numerose denominazione famose.

Côtes de Provence
Le denominazioni, Côtes de Provence, Coteaux d'Aix en Provence, Coteaux des Baux, Coteaux Varois, Cassis, Bandol, Palette sono la testimonianza della varietà e della diversità prodotta dai vigneti della regione. La Provenza che è la 4a regione viticola francese è la terra dei vini rosati per antonomasia.

Côtes du Rhône
La produzione si declina in 3 denominazioni: côtes du Luberon, côtes du Ventoux e côtes du Rhône, famosa grazie ai suoi Côtes du Rhône Villages e ai vini (Châteauneuf-du-Pape, Gigondas, Vacqueyras). Rosati, bianchi, rossi, grandi vitigni e vini di paese, tutti si abbinano alla cucina provenzale. Fra villaggi di charme, strade del vino e grandi vini, feste, musei curiosi e aziende viticole l'offerta turistica della regione è ricca e varia.


La randonnée a piedi
Migliaia di chilometri di randonnée (Trekking) solcano la regione che offre infinite possibilità: randonnée per le famiglie, randonnée bucoliche o randonnée sportive, dalle calanques di Marsiglia al ghiacciaio Calotte nelle hautes-Alpes passando dai sentieri delle ocra di Roussillon o dal sentiero dei doganieri a Tolone e dalle gole del
Verdon.

La randonnée a cavallo
Scoprite la regione in modo tranquillo e pacato, a cavallo o sul dorso di un asino, lungo sentieri di montagna, foreste leggendarie, vigneti e campi di lavanda o ancora le famose spiagge della Camargue.

La randonnée in bici
La regione è considerata il paradiso degli appassionati e dei patiti delle due ruote, degli acrobati del VTT (mountain bike), degli amanti di sensazioni forti...qui il divertimento è assicurato!

Scalate e speleologia
Sotto il sole della Provenza, sul ghiacciaio di una cima delle Alpi o nelle profondità di grotte, baratri, scogliere, calanques, gli speleologi di tutti i livelli troveranno un vasto campo di esplorazione fatto su misura per loro.

Sport d'acqua viva
L’acqua ed il vento hanno creato degli spazi dove giocare e divertirsi ! I torrenti delle Alpi, i fiumi tumultuosi della Provenza e le grandi gole del Verdon. Gli appassionati di sensazioni forti adoreranno questo posto!

Sport nautici
Il litorale mediterraneo è l'ideale per le attività nautiche, nautica, vela e nuove glisse. Nelle 9 stazioni nautiche che la regione vanta, si possono praticate attività tradizionali (catamarano, jet sci, sci nautico, immersione), attività più innovative (kite-surf, windsurf, paracadute ascensionale).

Sport aerei
Grazie al clima di cui questa regione gode, un sole splendido, un cielo azzurro tra i più puliti di tutta la Francia... infinite le possibilità di praticare sport aerei...

Il golf
Golfisti dilettanti o affermati, dai green ai fairways, dal litorale fino alle Alpi, venite a scoprire una successione straordinaria di paesaggi, più di 60 golf in tutta la regione dove i giocatori potranno divertirsi alla grande!

La randonnée in moto
La Provenza Alpi Costa Azzurra è una destinazione ideale per gli appassionati della moto! Da aprile ad ottobre, le gole del Nesque, il grand canyon del Verdon, il massiccio des Maures, le valli alpine e le calanques, offrono a questi turisti itineranti infinite possibilità, tanto verde, tranquillità e cultura…

{flickr}provence,landscape{/flickr}


Marsiglia
Con ben 2600 anni di storia, Marsiglia, capoluogo della regione, porta d’'Europa o del Mediterraneo, è la città francese più antica. Una città cosmopolita, popolare e raffinata, in continua evoluzione e sviluppo, una città molto amata.
www.marseille-tourisme.com

Aix-en-Provence
Gli hotel di questa città hanno molti punti in comune con l’'architettura italiana così vicina ma anche con l’architettura parigina del XVII° secolo. Aix è la città delle fontane e delle terrazze di caffè, una città con un centro chiuso al traffico e una miriade di piccole botteghe che meritano una sosta.
www.aixenprovencetourism.com

Arles
Arles chiamata anche la piccola Roma della Provenza merita il suo soprannome. Con il suo anfiteatro, il suo teatro, la sua necropoli, le sue terme romane, vi farà rivivere durante la visita di qualche ora, il fasto dell’epoca romana.
www.tourisme.ville-arles.fr

{flickr}arles{/flickr}

Avignone
Avignone è una città medievale circondata da una cinta muraria e dominata dal Palazzo dei Papi, il più grande e grandioso edificio gotico europeo. La città, capoluogo del Vaucluse è caratterizzata da una miriade di vie medievali, dove prendono posto deliziosi mercatini e wine bar, oltre ai caratteristici ristoranti gastronomici che propongono piatti tradizionali e prodotti del terroir. Da non perdere le sue vestigia medievali (antica residenza di Papi e Arcivescovi) che le conferiscono un aspetto ancor più raffinato.
www.avignon-tourisme.com

Tolone la marittima, Hyères la medievale
Tolone è una città militare e portuale che si trova in una delle più belle rade dell’Europa. Hyères che domina il mare, è caratterizzata da vie strette e colorate che ricordano l’Italia tanto vicina.
www.toulontourisme.com
www.ot-hyeres.fr

Tutte la città di questa regione sono a misura d’'uomo e vantano una storia molto particolare, militare e religiosa, una storia molto importante per capire la vera natura di questa terra. Basti pensare a Briançon nelle Alpi, al confine tra 2 paesi, a Orange sul Rodano, a Manosque e Carpentras, a Fréjus vicino al mare. Una vita culturale molto ricca e varia con proposte di qualità per tutto l’anno: esposizione, avvenimenti, musei, concerti, spettacoli, festival.

 

Il presente documento proviene dal sito Internet del GIE Maison de la France: www.franceguide.com

Siti utili:

 

 

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura