Preparare una vacanza eccezionale è possibile, tra le tante location che possono essere belle da scoprire spicca Otranto ed il suo territorio.

 

Otranto: l'antica Porta d'Oriente

Otranto è una delle più belle cittadine del sud di Italia, le sue bianche scogliere sono protagoniste incontrastate di canzoni, poesie, fiabe e libri, ed è proprio qui che si trovano numerose offerte per un Salento tutto da scoprire.

Trascorrere giornate dettate dai ritmi salentini in una città bianca a picco sul mare dove il vento anima i vicoli ed il vociare armonioso della parlata locale narra di pesca e pescati è semplice e possibile.

A Otranto da vedere assolutamente è il centro storico molto tipico e particolare ma qui in questo angolo di Italia la cucina è una delle più saporite e tradizionali del Bel Paese: semplice campagnola e marinara, massimamente profumata dall'antico e sapiente uso di aromi tipici del mediterraneo come timo, rosmarino, salvia, maggiorana menta, aglio, peperoncino, capperi ed ovviamente il locale olio d'oliva saporito ed unico nel suo genere perchè prodotto da olive spremute a freddo spesso in frantoi ancora di pietra.

Poi ovviamente solo qui si potrà assaporare il vero pane pugliese fatto da grano duro, assaggiare un bel bicchiere di buon vino e gustare piatti di pesce appena pescato.

Per chi ama arte ed architettura invece è fatto obbligo di visitare attentamente il centro storico della cittadina facendo tappa alla Chiesa di San Pietro una delle più antiche basiliche pugliesi che pare sia stata anche sede distaccata del patriarca di Costantinopoli.

La struttura è caratterizzata da accenti remoti, toni bizantina la rendono quasi incantata ed in contrasto con il resto del centro storico.

Cosa vedere nei paraggi di Otranto

Da visitare nei pressi di Otranto si trovano località belle ed affascinati: Laghi Alimini, Torre dell'Orso o Santa Cesarea Terme sono i sicuramente un incanto in ogni stagione. Non mancano poi piccole oasi di bellezza da visitare per dare un mood differente alla vacanza in Salento.

Per chi ama la natura si può fare tappa a Punta Palascia a pochi passi dall'omonimo faro si trova un particolarissimo laghetto di bauxite. Qui un tempo sorgeva una cava ed è nell'incavo delle pietre estratte che l'acqua si deposita colorandosi del tipico grigio verde della bauxite.

Bello invece per chi va a caccia di antiche radici l'ipogeo di Torre Pinta. Torre Pinta è una torre d'avvistamento che sorge su una struttura d'epoca precedente. La particolarità di Torre Pinta è la parte ipogeica che pare derivi dalla cultura messapica.

Shoccka
Autore: Shoccka
Alcune informazioni sull'autore


Ho anche scritto:

contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura