( Santiago de Compostela )

Andiamo alla scoperta della selvaggia Galizia: un tour in camper è il modo migliore per scoprire questa terra antica.

Gastronomia, arte e splendide spiagge sono i punti di forza della Spagna del nord, splendido territorio e meta perfetta per un viaggio itinerante in auto o in camper. Se preferite alloggiare nelle strutture ricettive vi ricordiamo che l’intero territorio spagnolo è estremamente turistico ed offre, di conseguenza, molteplici soluzioni per tutte le tasche.

Tuttavia scegliere un tour en plein air in campeggio, muovendosi in piena libertà in camper, è una soluzione che sentiamo di consigliarvi per immergervi a 360 gradi nel patrimonio artistico e paesaggistico di questi luoghi.

Per godersi una vacanza all’aria aperta approfittando di tutte le bellezze che una regione ricca di fascino come la Galizia sa offrire, è sufficiente dotarsi dell’attrezzatura adeguata; non fatevi ingannare dal tradizionale clima spagnolo: la regione della Galizia si trova all’estremità nord-ovest della penisola e il suo clima è fortemente influenzato dalle correnti oceaniche, vento costante e precipitazioni frequenti, quindi i gazebi per camper sono un’assoluta necessità per godere di una zona d’ombra e ripararsi dalla pioggia o dal vento durante le ore più calde. Non dimenticate poi zanzariere, frigo portatili, tavoli da campeggio, una necessità se si vuole godere del comfort del vostro soggiorno ed essere pronti a qualsiasi evenienza.

Quali sono i luoghi imperdibili da visitare se organizzate un tour in camper in Galizia? Ecco i nostri consigli!

La Coruña

Con circa 243 mila abitanti é senza dubbio la città più rilevante della Galizia che dà il nome all’intera regione circostante. Tra le attrazioni architettoniche più importanti vi consigliamo di non perdervi il Palazzo dell’opera, il teatro Rosalia e il Colosseo, sede delle spettacolari corride e delle grandi manifestazioni popolari.

Santiago de Compostela

Città dichiarata nel 1985 Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco è nota per la maestosa cattedrale e per l’omonimo cammino sulla via francigena che spinge ogni anno migliaia di pellegrini a recarsi al santuario di San Giacomo.

San Sebastian

Meta imperdibile, non propriamente economica ma nella quale vi suggeriamo di fermarvi almeno due giorni. Si tratta di una città suggestiva dal fascino tipico dei centri abitati così vicini al mare. Chi ha letto Fiesta sa bene che anche Hemingway ha scelto di far riposare i protagonisti del suo romanzo sulla spiaggia di questa splendida cittadina del nord della Spagna dopo il clamore e le corride della Fiesta di San Femin a Pamplona. Vi consigliamo un salto a La Concha Beach ed alla Parte Veja ricca di negozi, locali, chiesette e musei.


contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura