banner home turismo

Booking.com
Booking.com
Firenze
( Firenze )

Firenze è nota per i suoi ricchissimi musei e palazzi, eppure offre anche molti piacevoli spazi all’aperto in cui poter passeggiare con l’arrivo della primavera.

Ecco cinque suggerimenti open-air per scoprire ancora una volta il fascino di una città dalle mille sfaccettature che non può essere visitata in una volta sola:

 

1. Salite fino a Piazzale Michelangelo e ammirate Firenze dall’alto. Potete raggiungerla dal centro della città attraversando il Ponte Vecchio e risalendo la panoramica Costa San Giorgio. Scegliete il tramonto, quando i colori della sera si appoggiano come un velo sui tetti del Rinascimento: ne resterete incantati.

2. Visitate il Giardino delle Rose. Qui potrete ammirare una magnifica vista su Firenze in compagnia delle sculture del Maestro Folon.

3. Visitate il Giardino di Villa Bardini. La sua posizione, sotto il Forte Belvedere, permette di ammirare Firenze ad una distanza ben più ravvicinata che da qualsiasi altro belvedere: da qui la Biblioteca Nazionale è così vicina che sembra di poterla toccare.

4. Visitate il Giardino di Boboli. E non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro tanto la bellezza di questo parco è rinomata nel mondo intero. Il giardino voluto da Cosimo de’ Medici per l’amata Eleonora da Toledo, grande amante degli spazi verdi, trasmette ancora questo amore ovunque si posi lo sguardo.

5. Fate jogging in riva all’Arno. Il parco Albereta/Anconella in zona Firenze Sud costeggia il fiume  per un percorso di circa 3 chilometri (sei andata e ritorno) ed è l’ideale per correre indististrbati in un bellissimo scenario.

L’elenco potrebbe continuare all’infinito, perché a Firenze, la miglior cosa da fare, rimane perdersi. Soprattutto in primavera.

Articolo offerto da:

Hotel Casci - Via Camillo Cavour, 13 50129 Firenze - T.+39055211686 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


contentmap_plugin