Sestriere è considerato il più alto comune d’Italia con i suoi 2.035 metri sul livello del mare, ma anche il più giovane, infatti, a dispetto delle maestose montagne che lo ospitano è sorto intorno agli anni trenta, esattamente quando vennero costruiti i primi insediamenti turistici tra i quali le due caratteristiche torri, vero e proprio simbolo del colle.

 

Sestriere rappresenta la più grande stazione sciistica del Piemonte e oltre ai suoi modernissimi impianti vanta anche il più alto campo da golf d’Europa con ben 18 buche. Oltre a questo un palazzetto dello sport con tre campi da tennis, uno stadio del ghiaccio, una piscina coperta, impianti di curling e pattinaggio, validissima alternativa ad una giornata sulle piste da sci. Le iniziative prevedono anche rafting, mountain bike, equitazione e la possibilità di fare escursioni in mezzo all’incontaminata natura alpina.

Non solo sport a Sestriere, il territorio infatti propone curiosità ed escursioni anche per gli amanti dell’arte e della cultura. A questo proposito meritano una visita la chieda di San Edoardo, un esempio di architettura moderna che cela al suo interno magnifiche opere di Rubino e Azzi. Così come la Cappella Regina Pacis che dall’alto sorveglia il colle di Sestriere custodendo al suo interno la statua della Madonna regina della pace, patrona del colle.

Da sempre, rinomata località turistica a livello internazionale, specialmente dopo aver ospitato importanti eventi internazionali legati allo sci. Pensiamo alla Coppa del Mondo di Sci, ai Mondiali di Sci del 1997 fino alle Olimpiadi e Paraolimpiadi Invernali di Torino 2006. E come non ricordare la doppietta di Alberto Tomba in gigante e in slalom nel 1987 o al primo slalom notturno di Coppa del Mondo. Non a caso è Sestriere la località ad avere il primato come maggior numero di gare titolate ospitate a livello internazionale.

Sestriere fa parte del grande comprensorio della Via Lattea, offrendo agli sciatori il collegamento con le altra stazioni sciistiche, per un totale di 400 chilometri di piste, 89 impianti di risalita e la possibilità di sciare in notturna su una pista olimpica illuminata, un’esperienza più che indimenticabile.

Sestriere è inoltre tappa del circuito Alpi Bike Resort con un bike park e percorsi specifici per mountain bike collegati con le stazioni limitrofe delle montagne olimpioniche.

Una della attrazioni che ogni anno attirano migliaia di visitatori è la Strada dell’Assietta, un suggestivo percorso di strada sterrata che si snoda lungo il crinale montuoso che separa la Val Chisone dalla Val di Susa. Fin dai tempi più remoti il territorio dell’Assietta ha rappresentato per l’uomo un interessante luogo di insediamento che ha visto costituirsi comunità dal ricco patrimonio storico, culturale e naturale. La Strada dell’Assietta con i suoi 60 chilometri costituisce un importante tratto viario in alta quota, anche oltre i 2000 metri, tanto amato da ciclisti, bikers, escursionisti a piedi o a cavallo.

Il percorso può considerarsi un interessante libro di storia aperto sui nostri tempi, un itinerario artistico, una vera e propria esperienza ambientale e ricreativa.

Questo territorio si contraddistingue anche per una consolidata tradizione enogastronomica, per i locali e le boutique esclusive nel quale fare shopping, andando così a completare l’offerta di una località ideale per qualsiasi tipo di soggiorno. 

 

www.betogo.com

+39 0789 641074

 

 


contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura