banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Ci troviamo esattamente nel centro di sud-est asiatico, in Thailandia. Dando uno sguardo ad una qualsiasi mappa, la Thailandia si rivelerà ai nostri occhi come un paese i cui confini prendono le sembianze della testa di un elefante: la testa e le orecchie formano le province settentrionali e orientali per lo più senza sbocco sul mare e il tronco che si estende lungo la penisola malese tra il Mar delle Andamane e il Golfo della Thailandia.

 

Su una superficie di circa 514.000 chilometri quadrati  la Thailandia è il 50 ° paese più grande del mondo; il suo è un clima tropicale.

Circa il 95% del popolo Thai praticano il Buddhismo Theravada, la religione ufficiale. Per sua stessa natura  il buddismo, che si basa sugli insegnamenti del Buddha, è una religione compassionevole e tollerante, il cui obiettivo è la riduzione della sofferenza. Di conseguenza, i thailandesi sono molto rispettosi delle convinzioni religiose degli altri e sono molto aperti al confronto dei valori buddisti con i visitatori. Questi hanno infatti molte opportunità di visitare i templi buddisti, di conoscere o studiare questa affascinante religione. Religione che pervade molti aspetti della vita dei thailandesi.

La meditazione, una delle pratiche principali del buddismo, è un mezzo di auto-riflessione, al fine di individuare le cause del desiderio individuale e, infine, di alleviare quelle sofferenze. I visitatori possono imparare i fondamenti di questa pratica in una serie di wats (tempi) in tutto il territorio. Alcuni templi, in particolare a Chiang Mai, consentono ai visitatori di parlare con i monaci per acquisire le conoscenze di carattere generale su buddismo o di studiare il buddismo più seriamente.

Visitare un beach Thailandia o isola è la vacanza preferita per le centinaia di migliaia di visitatori in Thailandia ogni anno. Thailandia è benedetto con la bellezza naturale e le sue isole sono tra le più panoramiche e belle del mondo. Allo stesso modo, ogni spiaggia tailandese, come Karon Beach a Phuket, Chaweng Beach, sull'isola di Koh Samui, o pittoresca Maya Bay sull'isola di Koh Phi Phi, è semplicemente incredibile, e molte funzionalità finissima sabbia, acqua cristallina, e paesaggi da cartolina.

Ogni spiaggia e isola thailandese ha il proprio carattere e la propria identità e richiama quindi un tipo specifico di visitatori. Ogni zona costiera contiene una fetta di paradiso ideale per uno stile diverso di viaggiatore: la costa occidentale della Thailandia, lungo il Mar delle Andamane, vanta spiagge di incommensurabile bellezza; vi sono anche le spiagge ideali per chi parte con uno zaino in spalla, come qulle di Koh Phi Phi, Koh Lanta, Krabi; ideali per la famiglia che ama  rilassarsi nella costa incontaminata è invece la spiaggia di Khao Lak (il punto di partenza per escursioni alle spettacolari isole Similan).

Un panorama tutto da scoprire quello thailandese. Tra le ingombranti  città appare anche un’anima rurale del territorio, un mix di risaie, foreste tropicali e villaggi legati all’agricoltura. Nel nord, i boschi e i campi si scontrano con montagne decorate da cascate argentee. Nel sud, rocce calcaree spuntano dal paesaggio come grattacieli preistorici.

L’essenza di questa terra amichevole e amante del divertimento, esotica e tropicale, colta e storica.  La Thailandia irradia una tonalità dorata dai suoi templi scintillanti e spiagge tropicali; un sorriso sempre presente in tutti i suoi abitanti dal quale è impossibile non farsi coinvolgere. 

 

 

 


contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com