banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Le vacanze di Natale sono terminate e la maggior parte degli italiani è già proiettato alle prossime vacanze. I più fortunati potranno godersi le vacanze di Pasqua, mentre gli altri dovranno aspettare le vacanze estive.

 

Indipendentemente dal quando, recenti statistiche hanno dimostrato il declino delle “agenzia turistica”, numerosi italiani per le loro vacanze in Italia ed in Europa ormai preferiscono affidarsi all’online.

I motivi sono diversi e sono perlopiù legati alla convenienza e al numero di offerte e mete decisamente superiori rispetto a quelle abitualmente offerte da una normale agenzia di viaggio.

Tuttavia l’acquisto di vacanze online per alcuni italiani è ancora una sorta di tabù, la paura maggiore è che le offerte acquistate si rivelino una truffa o che il luogo scelto come meta definitiva risulti diverso da come si mostrava nelle foto.

Per questo motivo Marco Acquistapace, web developer di Milano, ha stilato una sorta di vademecum in cui spiega come evitare di essere truffati online e risparmiare per le proprie vacanze:

  1. I siti in cui si decide di prenotare devono essere noti e affidabili.
  2. Diffidare sempre da offerte troppo vantaggiose, ad esempio: non è possibile che per una settimana ad Ibiza, la settimana centrale di agosto, si possano spendere 150 euro, volo e pasti inclusi!
  3. Quando si scelgono gli hotel, residence, appartamenti in cui alloggiare conviene sempre scegliere luoghi che abbiano un elevato numero di recensioni dei visitatori, quelli senza alcuna recensione o con massimo una o due sono da evitare quasi sempre.
  4. Controllate sempre che il luogo dove andrete ad alloggiare abbia un sito di riferimento, in questo modo potrete valutare direttamente se la struttura esiste e in caso di problemi o “strani presentimenti” contattarla direttamente.

In linea di massima acquistare vacanze online è sempre la soluzione migliore, si risparmia e si ha una scelta maggiore. Quindi, cosa aspettate a prenotare?


Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com