banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Una delle esperienze più belle e divertenti che uno studente possa fare è l'Erasmus. Molte università mettono a disposizione dei propri studenti più meritevoli delle vere e proprie borse di studio comprendenti un soggiorno all'estero. Oltre a essere molto educativa, questa esperienza è estremamente divertente: si ha infatti la possibilità di conoscere parecchi ragazzi di altrettanti paesi. Il soggiorno dura mediamente sei mesi, ma molti atenei permettono ai propri studenti di allungare tale periodo.

 

Ci sono alcune città che da sempre vengono preferite ad altre per l'erasmus, le più gettonate sono: Londra per l'apprendimento della lingua inglese, Parigi per la sua storia e la sua arte, Barcellona per la movida notturna.
Prima di partire è bene però organizzarsi per evitare spiacevoli sorprese, ecco alcuni consigli:

Cercare casa

Forse la cosa più difficile da fare è cercare una casa in un paese straniero. Vi suggeriamo quindi di rivolgervi al vostro ateneo, probabilmente vi metteranno in contatto con qualcuno che c'è stato prima di voi, o vi sapranno indicare eventuali ostelli universitari. In alternativa potete cercare in internet, sui maggiori siti di annunci, o meglio ancora sui forum specializzati.

 

Studiare la lingua

E' vero che la lingua la perfezionerete proprio nel paese che vi ospiterà, però arrivare lì e non sapere nemmeno una parola non è una buona idea. Anche in questo caso rivolgetevi alla vostra università, di solito organizzano proprio dei corsi base per gli studenti che dovranno affrontare l'Erasmus. Se non avete il tempo di seguire un corso, vi suggeriamo di cercare in internet, esistono parecchi corsi on line, anche economici, che potrete seguire nei ritagli di tempo... e non dimenticate di portarvi dietro un buon vocabolario.

Comunicare

Una volta che sarete arrivati nel paese che vi ospiterà per i prossimi mesi, la difficoltà più grande probabilmente sarà quella di comunicare con la famiglia e con gli amici rimasti in Italia. Per comunicare con gli amici potrete utilizzare la posta elettronica: semplice, veloce e soprattutto gratuita! Per comunicare con la famiglia vi consigliamo di acquistare un telefono VoIP: oramai ce ne sono di tutti i prezzi in giro. Funziona come un telefono tradizionale, quindi potrete tranquillamente chiamare in Italia, ma a tariffe estremamente più basse. Altro vantaggio sta nel fatto che basterà attaccarlo alla vostra linea adsl, quindi lo potrete portare con voi anche se deciderete di cambiare casa. Sicuramente sentirete meno la nostalgia di casa. In alternativa potrete acquistare una sim di un operatore telefonico locale ed inserirla nel vostro cellulare.


A questo punto non vi resta che scegliere dove soggiornare e partire!

https://www.openphone.it/homepage.html


Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com