banner home turismo

Booking.com
Booking.com

18 gennaio 2014, Salerno
Una settimana in canoa per pagaiare lungo i fiumi più belli del sud Italia, sulle tracce della storia dei briganti tra Campania, Calabria e Basilicata.

Anche quest’anno, dal 26 dicembre 2013 al 2 gennaio 2014,  si è rinnovato il classico appuntamento con il “VII Raduno dei briganti-I Memorial Tonino Stellavato”, l’unico incontro itinerante di canoa e kayak  che riunisce gli amanti degli sport fluviali lungo i corsi d’acqua del meridione, dal Cilento al Parco del Pollino, passando per il Vallo del Diano e degli Alburni.

La manifestazione, organizzato dall’Associazione sportiva  e culturale dilettantistica “Asd Campania Adventure” e dal Comitato dei Briganti, ha visto la partecipazione di centinaia di canoisti  provenienti da tutta Italia, soprattutto dalla Lombardia, Emilia Romagna e dal Veneto.

Discese fluviali in canoa canadese e kayak, rafting, trekking, mostre, itinerari culturali ed enogastronomici, corsi e stage gratuiti  di canoa e kayak. Sono tante le attività che si sono svolte durante il raduno itinerante che da  Postilgione e Controne, in Campania, ha portato i canoisti a percorrere la Basilicata, lungo il corso del fiume Noce, fino ad arrivare in Calabria per pagaiare sul fiume Lao-Argentino.

Il raduno quest’anno è stato dedicato alla memoria di Tonino Stellavato, canoista di Controne, tra i primi ad attraversare i fiumi meridionali in canoa, scomparso prematuramente nel 2012.

Sponsorizzato dalle maggiori sigle nazionali per gli sport di pagaia (AcquaViva-Uisp, Firaft, FICT, AICAN) il raduno, fin dalla sua prima edizione, ha come scopo quello di promuovere le attività turistiche e sportive ecocompatibili e di valorizzare le risorse economiche e culturali legate alla presenza dei fiumi che attraversano il sud: il Calore, il Sele-Tanagro, il Bussento, il Noce e il Lao.

“Anche quest’anno possiamo ritenerci soddisfatti dell’enorme partecipazione – ha spiegato Antonello Pontecorvo, responsabile della Asd Campania Adventure– ma non c’è da stupirsi perché  la manifestazione abbraccia l’entroterra di tre regioni fantastiche che hanno mantenuto fortemente le loro tradizioni e la memoria delle vicende storiche legate al brigantaggio. Territori incontaminati che, ancora oggi - ha aggiunto- regalano scorci, paesaggi e immagini di uomini temprati dall’amore per la propria terra”.

 

Per informazioni:

Ufficio stampa

Cell. 3397383046

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web: http://www.campaniaadventure.it/

 

 

emiliana pontecorvo
Autore: emiliana pontecorvo
Alcune informazioni sull'autore


Ho anche scritto:

contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com