banner home turismo

Booking.com
Booking.com

C'è chi ne ha fatto un lavoro, chi uno spettacolo da portare in TV e chi invece guarda al cibo come un modo per scoprire ancora di più le usanze e la cultura di un luogo e della sua gente.

E' per questo che, viaggiando, si tende sempre a voler assaggiare le specialità locali, un modo apprezzare ancor meglio lo stile di vita delle persone che vivono tali luoghi quotidianamente.

Di certo a tutti è capitato di pensare “quanto è buono questo piatto, mi piacerebbe portarlo a casa”. Luoghi come la Penisola Sorrentina, ad esempio, riescono ad unire il fascino ineccepibile di una terra a picco sul mare, alla genuinità di una cucina che si è fatta amare da musicisti, letterati ed artisti di ogni genere, ispirati sia dal buon cibo che dai panorami mozzafiato di rara bellezza.

I prodotti tipici sorrentini in grado di deliziare il palato sono numerosi e, fortunatamente, alcuni di essi si possono tranquillamente portare a casa, tirandoli fuori al momento giusto per la gioia dei propri ospiti.

Pensiamo, ad esempio, al prodotto tipico per eccellenza di sorrento: il limoncello. E' davvero facile comprarne qualche bottiglia – magari dalla forma particolare e lavorata artigianalmente - da condividere con amici e parenti. Lo stesso vale per i limoni da cui deriva, ma anche marmellate agli agrumi e dolci.

In tal senso vanno segnalati anche altri liquori a base di agrumi e non solo, come il nocino, il mandarinetto ed il finocchietto: prodotti particolari e ricercati, perfetti per un regalo originale e fuori dal comune!

Soprattutto in questo periodo natalizio, grazie anche alla vendita on-line, è possibile farsi arrivare direttamente a casa bottiglie, regali e cesti di natale ideali per fare una bella figura, grazie a prodotti genuini e gustosi.

La produzione gastronomica della Penisola Sorrentina è davvero varia e di prim'ordine. Si pensi, ad esempio, ai famosi pomodori di Sorrento, spesso accompagnati alla tipica mozzarella Sorrentina ed all'olio d'oliva locale, andando a creare la famigerata “Caprese”.

Proprio l'olio, assieme al vino locale, è simbolo ulteriore di una terra storicamente fertile, dove si fa del cibo un'arte creativa, lasciando un ulteriore ricordo per chi vi è passato.

Non mancano, infine, i dolci. Ovviamente i più famosi e prelibati sono a base di limone, si va dai biscotti artigianali fino alla celebre “delizia”, giungendo ai classici babà napoletani guarniti con crema al limoncello, una vera leccornìa per gli amanti del dolce e delle raffinatezze culinarie. Anche il gelato al limone merita un capitolo a sé stante, ma probabilmente può essere apprezzato meglio nelle stagioni calde.

Non c'è dubbio che l'avvento di abbia rappresentato una grande occasione per la diffusione dei prodotti tipici locali.

Ciò che un tempo era solo alla portata di chi si recava sul posto, adesso può essere acquistato comodamente da casa, anche più volte l'anno, dando modo di godersi sempre prodotti genuini, ma anche di evitare regali anonimi e poco apprezzati. Tutto ciò che serve è solo un computer, un buon sito di vendita on-line e cibo di alta qualità.


contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com