banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Una delle attrazioni da vedere assolutamente durante una vacanza in Francia sono i suoi meravigliosi castelli, che hanno visto la luce a partire dal periodo medievale, e che negli anni sono stati spesso ricostruiti e ristrutturati, e che oggi rappresentano l'orgoglio della tradizione architettonica francese, a partire dai fasi legati ai regnanti del passato, che vi dimoravano insieme ai nobili dell'epoca.

 

Sfogliando una qualunque guida turistica francese sul web, si può trovare una panoramica online dei castelli della Francia, con tutte le informazioni necessarie per valutare in anticipo quali siano i castelli più beli da vedere, o perlomeno quelli che per la loro storia passata e la loro architettura risultano i più appetibili, tali da rendere la loro visita un'esperienza veramente unica.

Il primo maniero che salta agli occhi è il Castello Falaise, situato nella regione della Normandia, famoso soprattutto perché posizionato nella cittadina che vide la nascita di Guglielmo il Conquistatore, che fu Duca di Normandia ed anche il primo re normanno a sedere sul trono d'Inghilterra. Il castello fu abbandonato nel XVII secolo, per poi essere seriamente danneggiato durante il secondo conflitto mondiale, però dopo due restauri può essere ora a disposizione dei visitatori, che lo reputano uno dei più belli di Francia.

Anche il Castello di Montrottier attira i turisti per la sua particolare architettura, una vera e propria fortezza di stampo medievale collocata nei pressi di Annecy, con il torrione che la caratterizza dal quale si gode un panorama stupendo di tutta la valle. Nella cittadella interna si trovano diverse collezioni di manufatti provenienti anche dall'estremo oriente, con alcuni bassorilievi realizzati in bronzo, risalenti al rinascimento, a farla da padrone.

Tra i più famosi castelli francesi non può di certo mancare il Castello di Amboise, che nel tempo ha visto soggiornarvi alcuni degli artisti europei più famosi, tra i quali spicca di sicuro Leonardo da Vinci, che vi passò gli ultimi anni della sua vita, ed infatti nella cappella viene conservata ancora oggi la sua tomba.

Non si può fare una vacanza in Francia senza organizzare una visita nei suoi castelli, che tra architettura e tradizione trasmettono emozioni uniche, da conservare con cura nel bagaglio culturale di qualunque viaggiatore.


Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Hotel & Appartamenti in zona

Booking.com