Palermo
( Palermo )

Dopo la stagione estiva Palermo si presta bene a quelle coppie che amano trascorrere dei weekend romantici, in autunno il turismo di massa diminuisce e la città diventa un luogo ancora più suggestivo.

Anche se i turisti affollano il capoluogo siciliano tutto l’anno, durante l’autunno le visite calano e la città diventa più accogliente e un’ alone di romanticismo, causato anche dalla luce tipica del periodo, avvolge le stradine su cui si affacciano i vecchi palazzi nobiliari e le piazze. Per organizzare la vostra vacanza romantica a Palermo si deve tener conto di alcune considerazioni come l’alloggio e i luoghi da visitare. In questa piccola guida scopriamo insieme come organizzarsi al meglio per un weekend romantico a Palermo.

 

Iniziamo col dire che è importante prenotare un alloggio prima di partire, vogliamo che tutto fili liscio. Hotel e b&b a Palermo non mancano di certo, è importante però che si trovi al centro storico, in modo che vi possiate spostare con libertà verso i luoghi da visitare, quindi attenzione, scegliete un bed and breakfast a Palermo centro che abbia i giusti requisiti, è un punto fondamentale per la riuscita del viaggio.

Dopo che il biglietto e l’alloggio sono prenotati , il primo consiglio che vi diamo è di fare una sorpresa al vostro partner, organizzate il tutto senza svelare nulla, rivelate la sorpresa alla vostra compagna-o il giorno stesso in cui dovrete partire, preparate una valigia veloce e via all’aeroporto. Quale modo migliore per iniziare un viaggio romantico?!

Detto questo possiamo concentrarci sulla città che ha tanto da offrire per il turismo di coppia. Appena arrivati in aeroporto decidete come raggiungere la città, ci sono svariati servizi pubblici e privati che ve lo permettono, dalla metro ai taxi. Una volta arrivati al b&b o all’hotel lasciate le valige e correte a fare colazione in uno dei numerosi bar del centro, rimarrete stupiti dalle delizie e dalla varietà di tavola calda che si presenta in vetrina. Come ben saprete il cibo è uno dei punti forti della Sicilia, e Palermo raccoglie il meglio della tradizione culinaria e quindi anche la colazione diventa un momento da gustare con calma e relax.

 

Dopo aver fatto colazione incamminatevi verso via della Libertà, vi imbatterete in numerose chiese, ville e piazze, soffermatevi a Piazza Castelnuovo, detta anche piazza Politeama, è il centro nevralgico della città e vi assicuro che non si può fare a meno di sostare ed ammirare il teatro Politeama. Continuando incontrerete innumerevoli negozi dove acquistare qualche souvenir che ricordi la “fuga d'amore”, ed ancora il magnifico Teatro Massimo e le ville, queste ultime presenti in tutto il territorio, se avete ancora tempo a disposizione vi consiglio di visitare villa Giulia e l'Orto Botanico, passeggiare al suo interno vi farà sentire dei nobili del '700, privilegiati di poter ammirare tali bellezze.

Per pranzare affidatevi ad uno dei ristoranti del centro ed affidatevi ai piatti tipici, dal pesce alla carne, dal vino al dolce, tutto è di ottima qualità e buono da gustare.

 

Durante il pomeriggio si può optare per Mondello, una frazione di Palermo che offre la propria spiaggia ai visitatori e alla gente del posto, una volta arrivati potete visitare anche l' Addaura, la borgata di Palermo a sud ovest di Mondello, per poi tornare al lungomare e rimanete incantati dal tramonto lungo la spiaggia. Cenate in uno dei ristoranti, gusterete dell'ottimo pesce accompagnato da un raffinato vino locale, il tutto a lume di candela e con un panorama mozzafiato. Buona vacanza!

 


contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura