banner home turismo

Booking.com
Booking.com
Berlino
( Berlino )

Berlino è una città ricca di arte, storia, cultura e occasioni di relax.

Se volete che l’itinerario delle vostre prossime vacanze a Berlino sia un mix perfetto di questi elementi non c’è che una cosa da fare: armarsi di carta e penna ed annotare questi cinque consigli su cosa vedere assolutamente nella città tedesca!

La Porta di Brandeburgo. Realizzata tra il 1788 ed il 1791 in stile neoclassico, la Porta di Brandeburgo è il simbolo di Berlino e della Germania nel mondo.  Qui nel 1987 Ronald Reagan pronunciò il famoso discorso Tear down this wall, in cui apriva le porte al dialogo per la fine della Guerra Fredda

Le Residenze in stile moderno. Patrimonio dell’UNESCO dal 2008, questi sei complessi residenziali furono progettati in un’ottica di welfare e sostenibilità urbanistica che influenzò fortemente l’evoluzione urbana europea degli anni successivi. Uno straordinario esempio delle politiche sociali della Repubblica di Weimar

L’isola dei musei. Una meta obbligata di tutte le vacanze a Berlino. Qui si trovano il Pergamonmuseum, l’Altes Museum, il Neues Museum, il Bode-Museum e la Alte Nationalgalerie. Ciascuno di questi musei rappresenta un’esperienza a sé, poiché ciascun complesso è dedicato a collezioni e reperti di età e provenienze diverse.

Volkspark Friedrichshain. Il più antico parco comunale di Berlino, realizzato nel 1846. Oltre ad essere un parco molto rilassante e tranquillo, Volkspark Friedrichshein ospita la celebre Märchenbrunnen, una fontana ornata da statue che celebrano i personaggi delle fiabe dei fratelli Grimm. Oltre a questa splendida fontana in stile barocco, il parco ospita molti altri siti d’interesse storico, quali il Friedhof der Märzgefallenen e la Gedenkstätte der 3000 Interbrigadisten.

Il Bauhaus-Archiv. Questo interessantissimo museo racconta la storia della celebre scuola di design ed architettura Bauhaus, nata a Weimar nel 1919 ed attiva a Berlino tra il 1932 ed il 1933. L’edificio che ospita il museo fu progettato da Walter Gropius, fondatore della Bauhaus, nel 1964. La collezione permanente espone bozze, disegni, modelli e sculture realizzate dalla scuola di design durante la sua attività e mette in risalto l’importanza e l’influenza che la Bauhaus ebbe a livello nazionale ed internazionale.

 

Laura Mussutto
Autore: Laura Mussutto
Alcune informazioni sull'autore


Ho anche scritto:

contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com