banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Continuerà nei prossimi giorni la negoziazione riservata tra la società di gestione dell’aeroporto di Torino (Sagat) e la compagnia Alitalia per arginare il possibile ridimensionamento della compagnia aerea presso lo scalo di Torino che potrebbe sfociare addirittura in un taglio della base a Torino.

E’ stata avanzata una proposta economica da parte della Sagat, il che sta a significare si è disposti a pagare pur di continuare a far volare Alitalia e scongiurare in tal modo un tragico declino dell’aeroporto.

 

La questione tuttavia ha radici profonde. Nel marzo scorso Alitalia aveva proposto una piano di riduzione dei collegamenti nazionali che includeva anche un drastico ridimensionamento per lo scalo di Torino. Nel frattempo ci si è messa la crisi economica ed il momento difficile che sta attraversando il mondo dei trasporti aerei ed ancora più urgente la necessità di aumentare il proprio capitale, ciò che si potrebbe concretizzare solo con l’intervento del gruppo Air France-Klm. 

I piani della Sagat prevedono di appoggiare il traffico nazionale e di conseguenza incrementare il movimento passeggeri sullo scalo di Torino, sostenere le rotte ad alto traffico passeggeri già esistenti, come per esempio i collegamenti quotidiani dei voli Milano Catania, e anche ricorrendo all’ausilio dei collegamenti internazionali. Ma in tutto questo alla fine sarà solo la compagnia Alitalia a stabilire la programmazione dei propri collegamenti e sicuramente in base a ragioni di natura economica, condizionata anche dalla probabile entrata in scena di Air France-Klm.

Ci sono state ovviamente molte reazioni nel mondo della politica ed una tra le tante considerazioni che si fanno è quella relativa alla questione della Sagat ossia se la Sagat ha le risorse economiche da investire allora si ritiene che sia più opportuno organizzare una gara tra gli operatori e di fare investimento solo a favore di chi assicurerà il miglior servizio alle imprese ed ai cittadini.

Il presidente della regione Piemonte, R.Cota, cerca di sdrammatizzare la situazione precisando che la vicenda Alitalia è decisamente delicata ma al tempo stesso non riguarda solo Torino. Solo nei prossimi giorni si saprà qualcosa di più preciso in merito a questa delicatissima situazione.

 


Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com