Tra le zone più belle da visitare della Sicilia vi è quella jonica, tra Siracusa, Catania, Taormina e Messina. Una zona ricchissima sia dal punto vista artistico che da quello paesaggistico.

L'area orientale della Sicilia è servita da due aeroporti, Catania e la nuovissima aerostazione di Comiso. Consigliamo di iniziare il vostro tour dell'isola partendo dalla città di Catania.

 

Sospesa tra il mare e l'imponente vulcano Etna, Catania richiama ogni anno migliaia di turisti che giungono da tutto il mondo per ammirare il suo patrimonio artistico, per tuffarsi nel suo mare o per fare escursioni sull'Etna che, per via della sua frequente attività eruttiva, richiama l'attenzione di tantissime persone. Il target turistico di Catania va dai più giovani alle persone più mature. La città è sede universitaria ed è per questo motivo ricca di pub e discoteche, forte richiamo per un pubblico giovane e in cerca di divertimento. Per chi vuole trascorrere una vacanza in Sicilia in un luogo che sia vivace e interessante al tempo stesso, Catania è la meta giusta.

L'aeroporto Bellini dista solo 5 chilometri dal centro di Catania e collega la città etnea con i principali aeroporti nazionali e internazionali a medio raggio. Tanti i voli low cost che operano collegamenti con Catania, ottima soluzione per chi desidera andare in vacanza con un occhio di riguardo al portafogli. Una volta giunti a Catania, se non avete provveduto prima, dovrete cercare un posto dove dormire. Di posti dove dormire a Catania ce ne sono in quantità. Potrete scegliere tra bed and breakfast, case vacanza, hotel, residence e appartamenti. Gli hotel di Catania vanno da quelli 5 stelle a quelli più economici. La scelta di pernottare al centro di Catania è sicuramente valida se si desidera girare per il centro storico senza mezzi. Un alloggio al centro permette di raggiungere in pochi minuti i principali momenti della città.

Uno dei punti di maggiore interesse di Catania è di sicuro il Teatro Massimo Bellini, inaugurato con la Norma, la celebre opera del compositore catanese, in data 31 maggio 1890. Al suo interno si trova una grande sala che custodisce una statua raffigurante il Bellini e affreschi che raffigurano opere e vita del compositore.

Imperdibile la visita alla vicina Cattedrale di Sant'Agata, dedicata alla patrona della città etnea e situata nella piazza omonima. La chiesa di Sant'Agata, così come il Duomo e tante altre chiese, sono esempi magnifici dello stile barocco così presente nell'architettura della città.

Se durante il vostro tour di Catania volete rilassarvi potrete passeggiare lungo la famosa Via Etnea, piena di negozi, ristoranti e locali. Camminando lungo questa lunghissima via si arriva poi al Giardino Bellini, una vera oasi di pace e di relax soprattutto durante i mesi più caldi. La Villa Bellini custodisce rare specie botaniche ed è sede di numerosi eventi durante tutto l'arco dell'anno.


contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura