banner home turismo

Booking.com
Booking.com
Palermo
( Palermo )

Una vacanza di tre giorni nella terra del sole dove fioriscono gli agrumi, itinerario perfetto per gli amanti della cultura del buon cibo e della natura. Stiamo parlando di Palermo, il capoluogo siciliano, quinta città italiana per numero di abitanti è da sempre crocevia delle culture mediterranee ed orientali che storicamente si incontravano per commerciare. Una città che testimonia la sua storia millenaria con i suoi edifici storici, tra chiese, palazzi, piazze e mercati che sono ancora oggi il fulcro della vita quotidiana dei palermitani.

 

Ma vediamo insieme cosa e come possiamo visitare in tre giorni di permanenza. Come prima cosa dobbiamo cercare il nostro alloggio che dovrebbe essere in centro città, in modo da potervi spostare facilmente verso i luoghi che ci interessano, è molto importante quindi scegliere una struttura ricettiva che sia posizionata al centro storico. In questo caso internet ci viene in aiuto, è ormai diffusa l'abitudine di informarsi e prenotare via web, basta cercare sul motore di ricerca b&b Palermo o bed and breakfast Palermo, oppure possiamo cercare un' hotel o una casa vacanza, ovviamente si sceglie in base alle esigenze che ognuno ha, in ogni caso le strutture che si trovano in centro sono davvero tante e la maggior parte sono anche ben organizzate.

Una volta scelto il nostro alloggio non rimane che iniziare la nostra vacanza che sarà divisa in parte dai luoghi storici e per il resto dai luoghi notturni in cui i palermitani vanno a divertirsi.

 

Partiamo la mattina verso piazza Politeama dove troveremo il teatro Politeama, realizzato verso la fine del' 800, è una delle meraviglie di Palermo. Percorriamo quindi via R. Settimo la strada dello shopping che ci porterà al teatro Massimo anch'esso realizzato in fine 800. Se giriamo alle spalle del teatro Massimo ci ritroveremo al mercato del “Capo”, uno dei tanti ma che vale la pena di vedere anche perchè qui troviamo anche due chiese, quella di S. Agostino e dell'Immacolata Concezione. Proseguiamo per le strette vie del centro e finiremo per ritrovarci alla Cattedrale S. Vergine Maria Assunta, bellissima ed immensa, con stile gotico e normanno è tra i monumenti più visitati in assoluto, risale al 1200.

 

Se abbiamo ancora tempo prima di pranzare vi consiglio di passare da Porta Nuova e dal Palazzo dei Normanni, all'interno troviamo la Cappella Palatina. Dopo aver pranzato in un qualsiasi ristorante o trattoria del centro ed aver gustato le prelibatezze siciliane, riprendiamo il nostro cammino questa volta verso il convento dei Cappuccini, dove risiedono circa 8000 corpi mummificati ognuno con la propri storia che si può leggere nelle didascalie, questo è davvero un ambiente unico in tutta Italia. Proseguiamo verso “Ballarò” altro mercato popolare dove si trova di tutto, dal cibo all'arredamento passando per l'antiquariato, questo è il mercato che forse è meglio resistito nel corso del tempo, tuttora, insieme alla “Vucciria” è uno dei centri principali di vendita. 

 

Continuiamo a camminare per le vie del centro e ci dirigiamo verso i “4 Canti” piazzetta che si trova ad un incrocio stradale con gli angoli smozzati e in cui sorgono quattro edifici di stile barocco, adornati da statue. Durante le passeggiate troverete edifici bellissimi di ogni età ed epoca alternati a edifici fatiscenti, anche questo aspetto fa parte della città che mostra sempre molteplici lati di se stessa. Visto che è il primo giorno di vacanza e che comunque avete girato un bel po a piedi vi consiglio di passare la serata presso la cattedrale, la sera illuminata è uno spettacolo, rilassandovi e sorseggiando un'ottima granita.

 

Il secondo giorno vi consiglio di spostarvi verso Mondello, la spiaggia più vicina a Palermo, si può raggiungere facilmente con i mezzi pubblici in circa mezzora. Quindi una volta arrivati, dopo aver passato il giorno prima a camminare tanto, la parola d'ordine è relax buttatevi nella meravigliosa spiaggia e nel mare cristallino. Per chi vuole continuare a divertirsi la spiaggia offre innumerevoli attrattive, dallo sport al mercatino, ed una volta arrivata l'ora di pranzo scegliete uno dei locali del lungomare e gustate del pesce fresco accompagnato da un buon vino locale.

 

Nel pomeriggio fate un giro per il paese e visitate torre del Fico d'India e la piccola cattedrale, mentre al rientro in città si prosegue facendo un giro in via Roma e via Maqueda dove si possono fare ulteriori acquisti e gustare degli ottimi aperitivi. Visto che oggi ci siamo rilassati al mare ed abbiamo camminato meno questa sera saremo un po più energici e possiamo andare in giro per i locali notturni. Partiamo da via dei Candelai ed arriviamo fino alla vucciria, di giorno mercato popolare e la notte si trasforma in un luogo di divertimento per i giovani universitari e non, la movida si svolge principalmente fuori per le strade dove i concerti sono ogni sera e per tutti i gusti musicali.

 

Siamo al terzo ed ultimo giorno di vacanza e a questo punto decidete di andare nuovamente a Mondello oppure continuare a visitare Palermo. Nel caso in cui scegliete di continuare a visitare la città, allora spostatevi verso la Kalsa, un vecchio quartiere in stile arabo, e a questo punto si possono visitare altri edifici storici come la chiesa di S. Teresa, la Porta dei Greci, S. Maria dello Spasimo e la chiesa della Magione. Un'altra sosta va fatta all'Orto Botanico e villa Giulia (che sono praticamente attaccate l'una all'altra), arriviamo all'oratorio S. Lorenzo dove al suo interno è possibile ammirare i meravigliosi stucchi del Serpotta.

 

Altra sosta obbligatoria, che vi permetterà di rilassarvi, è a piazza Marina dove il verde del parco costeggia il mare. Adesso che avete visitato i principali luoghi di interesse non vi resta che camminare nel centro storico tra le strette vie ed esplorare, perchè credo che sia questa la parte più bella di una vacanza, scoprire nuovi scorci che non trovi in nessuna guida, lasciatevi trasportare dalla vostra curiosità. Come ultima sera vi consiglio di passarla tra piazza Politeama e piazza Magione, dove è facile fare nuove conoscenze ed ascoltare dell'ottima musica.

 

Buona vacanza a Tutti!

 


contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Hotel & Appartamenti in zona

Booking.com