banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Il borgo di San Giuliano di Rimini ha una storia colma di tradizioni. Si tratta di una località situata sulla sponda settentrionale del Marecchia. Tra stradine labirintiche e piccole piazzette si ricollega al centro storico tramite il Ponte di Tiberio, in tempi medievali, questo luogo era abitato da contadini e artigiani, insomma la gente del popolo che oggi ha fatto arrivare a noi il bagaglio culturale storico perfettamente tangibile in ogni evenienza della vita quotidiana.

L’edilizia lascia trasparire le caratteristiche strutturali medievali, oggi è fonte di ricchezza artistica e rende la località ricca e rinomata. Vi invitiamo a conoscere le meraviglie di questo luogo, quasi onirico,  permeato di storia antica, dove sembra ancora di sentire il rumore degli zoccoli dei cavalli, se avete quindi bisogno di un alloggio per pernottare ricercate tra gli hotel all inclusive e troverete luoghi familiari e accoglienti.

“Borghigiani”, così amano definirsi i residenti, è un modo per loro per tenere alto il valore delle loro tradizioni, della loro storia e del loro passato, ritrovabili nei piatti, di antica tradizione marinara, che le osterie offrono e nelle cantine che dispongono di vini locali estremamente rinomati.

Quegli antichi locali oggi sono ristoranti di successo, popolati da turisti curiosi che vengono a toccare con mano questo fazzoletto di storia riminese.

La “Festa de' Borg” è la manifestazione popolare che gli abitanti del posto hanno voluto ideare per far conoscere agli ”stranieri” le tradizioni locali e popolari, un modo per fare emergere il fascino della storia antica osservando con attenzione quasi sociologica le vicende umane.

Con ricorrenza biennale, il labirinto borghigiano si tinge di colori, si popola di bancarelle e laboratori,vi invitiamo a partecipare con il cuore a questa intima manifestazione, potete trovare le offerte più interessanti digitando hotel 3 stelle San Giuliano e alloggiare nelle vicinanze.

Tavolate all’aperto uniscono la comunità e la avvicinano ai turisti, a chi è solo di passaggio, allietandoli con gustose storiche ricette e tradizionale musica popolare.

L'Orchestra Sinfonica G.Rossini e l'Orchestra d’Archi Lettimi con Coro A.Galli e Coro Lirico M.Alboni accompagna le passeggiate di chi è impegnato alla scoperta di una storia inedita, la chiesa di San Giuliano è un reperto storico non trascurabile, come anche il suo seicentesco monastero.

E dopo tanto girovagare e curiosare la serata termina con spettacolari fuochi d’artificio che colorano il cielo stellato di fine estate.

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com