banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Il Molise è una regione davvero fantastica da visitare, dove la natura sembra ancora incontaminata e dove le possibilità di relax sono innumerevoli.

Esistono tanti elementi caratteristici in questo territorio e uno dei più particolari è il tratturo del Molise.

 

Stiamo parlando delle vie d’erba lungo le quali in passato avveniva la transumanza, il classico spostamento dei greggi dai pascoli estivi a quelli invernali. Il Tratturo è considerata una tradizione antica, praticata già dalle popolazioni che abitavano questa aree nel periodo pre-romano.

I turisti appassionati di natura, avranno la possibilità di ripercorrere i tracciati un tempo utilizzati dai pastori e dal loro bestiame, immaginando tutte le distese erbose coperte di pecore e muli pronti a caricarsi dei pesi.
Siete pronti per un viaggio nel passato per scoprire le origini e le tradizioni del tratturo? In questo modo potrete riuscire a comprendere la vera essenza del Molise, una regione antichissima con tradizioni secolari e ancora ben conservate dalla popolazione.

Il vostro itinerario alla scoperta di questi luoghi è caratterizzato dal tratto molisano del lungo tratturo che iniziava da Pescasseroli, dove i paesaggi sono aspri e suggestivi e si concludeva a Candela in Puglia. La distanza coperta è di 200 chilometri, ma ovviamente ogni turista segue l’itinerario che preferisce.

Una delle località che vale la pena di conoscere è quella del territorio molisano Castelpetroso, vi ritroverete immersi in un territorio ricco di boschi e declivi, dove sono nascosti numerosi siti archeologici, artistici e religiosi come il popolare Santuario della Vergine SS Addolorata a Castelpetroso.

Il tratturo proseguiva verso Cantalupo nel Sannio e raggiungeva la piana di Bojana e infine volgeva al termine a Sepino, conosciuta per le sue rovine di epoca romana. Non esiste un solo tratturo, ma diversi in tutta la regione e ognuno offre un’occasione speciale di immergersi nella storia del Molise.

 


contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com