Avete scelto con cura la vostra prossima meta estiva ma non avete idea di cosa vedere durante il vostro periodo di soggiorno? Gallipoli offre l'opportunità di vivere una vacanza davvero indimenticabile, con tantissime possibilità per soddisfare tutti i gusti e le esigenze. Storia, natura, tradizione e cultura, uno straordinario patrimonio affascinante e suggestivo che saprà conquistarvi.

 

Punto di partenza ideale è una residenza turistica immersa nel verde di Gallipoli, distante dal caos del maggiore flusso turistico, ma ben collegato ai principali punti di interesse della zona, potrete facilmente fare un salto presso il maestoso Castello.

Una meta che sicuramente piacerà agli appassionati di arte e cultura, nonché di storia e lunghe passeggiate alla scoperta del Salento.

Il castello di Gallipoli risale al XIII secolo e fu fatto costruire durante il periodo di dominazione angioina. Nel corso dei secoli fu sottoposto a numerosi cambiamenti e ristrutturazioni, fino ad assestarsi nel XVII secolo. Si trova nei pressi del ponte che collega la parte nuova della città al centro storico, ed è quasi completamente circondato dal mare.

In passato questo edificio ha rappresentato un punto di riferimento notevole per la protezione della città e dei suoi abitanti e il suo ingresso, era caratterizzato originariamente da un ponte levatoio in legno. Tuttavia, i lavori per la realizzazione del mercato coperto hanno portato poi all’occultamento della facciata di ingresso.

Oggi il castello si presenta con una base quadrata e quattro torri angolari. La più ampia ed importante è il Rivellino, una quinta torre aggiunta nel corso del XVI secolo.

Il Rivellino è una torre circolare, più bassa e più larga rispetto alle altre quattro. La sua posizione è leggermente più avanti rispetto alle cinta murarie, poiché doveva svolgere una funzione di avanguardia nella difesa. Essa inoltre doveva aiutare nel controllo dei traffici tra il borgo e la terra ferma.

Nella sua parte superiore si trovavano in origine dei cannoni e delle catapulte, e ancora oggi è presente un ponte levatoio in legno che consentiva l’accesso al suo interno. Attualmente il Rivellino viene adibito a cinema durante i mesi estivi.

Una prima tappa da non perdere insomma, durante la vostra vacanza a Gallipoli. Una passeggiata tra la storia e la tradizione più antica di questa affascinante città.