Viaggi e Vacanze

Running

Mentre il mondo si riposa gli amanti dell’attività fisica si annoiano… A meno che non si trovi qualcosa di interessante da fare

Estate, tempo di relax e vacanze. Che sia al mare, in montagna, al lago o in giro per il mondo la parola d’ordine è staccare la spina. Ma se per la maggior parte delle persone il dolce far nulla è la quintessenza stessa del concetto di ferie, esiste un piccolo e agguerrito esercito di oltranzisti del benessere che alla vacanze in panciolle preferisce quella all’insegna dello sport e del benessere fisico.

Palestre in Hotel

La premessa è che ormai la maggior parte degli hotel, residence o complessi turistici vanta una palestra attrezzata di tutto punto dove dal tapis roulant alla cyclette, dai pesi agli elastici, dal funcional training al pilates si può trovare ogni macchinario funzionale a mantenere la propria routine da allenamento.

Bastano infatti poche settimane di dolce far nulla per buttare all’aria i sacrifici di mesi di dura fatica e chi ama fitness e palestra sa bene cosa questo comporti. Del resto un fisico già allenato non ha bisogno di molto tempo per restare in forma. Dieci minuti di corsa sul tapis roulant, qualche flessione, una buona serie di squat, tricipiti, braccia e affondi sono più che sufficienti per non vanificare 10 mesi di palestra e nello stesso tempo godersi il meritato riposo.

Cosa fare in vacanza?

I veri amanti dello sport, però, non si accontentano di poche ore di routine, ma puntano a mettere il proprio fisico alla prova nelle situazioni più estreme o nuove.

E quale occasione migliore di un soggiorno in un posto che non si conosce per sperimentare qualcosa di sconosciuto?

Le proposte non mancano. Ormai anche la più remota tra le località turistiche ha un’offerta specifica per gli sportivi che siano essi neofiti o esperti del campo.

Vacanza al mare

Se si scelgono le vacanze al mare non sarà difficile trovare, per esempio, proposte per sperimentare il battesimo del diving oppure l’ebbrezza di volare sulle onde con il kitesurf o il windsurf.

Per gli amanti dell’onda perfetta la vacanza al mare è l’occasione per godersi qualche giorno all’insegna del surf scegliendo magari persino di alloggiare in una delle innumerevoli surf-house dove insieme alle onde si possono trovare buone vibrazioni, nuovi amici e tanta voglia di leggerezza. Ma il mare non è fatto di solo surf. Proprio per gli amanti del fitness una buona idea sarebbe quella di sperimentare il paddle, nella sua versione “fit”. Il fit-paddle, infatti è una nuova e diffusa disciplina che permette di realizzare esercizi di training funzionale in equilibrio su una tavola da paddle.

In questo modo si avrà un allenamento totale del corpo realizzato in mezzo al mare.

Non solo mare

Sport acquatici sì, ma anche sport aerei. Paracadute, parapendio, deltaplano, volo acrobatico. Gli amanti del brivido troveranno nell’aria l’elemento migliore per sperimentare emozioni mai provate. Se tra un riunione e l’altra durante l’anno il tempo per dedicarsi alle proprie passioni manca, l’estate è l’occasione perfetta per realizzare quel “perché no” rimasto nel cassetto per molto tempo.

Il battesimo dell’aria è magico quanto quello dell’acqua e immergersi in luoghi e ambienti tanto differenti consente di tornare alla routine con una forza d’animo e un’energia che si erano dimenticate.

Vacanze in montagna

In montagna poi l’offerta è incredibilmente vasta anche d’estate.

Appesi sci e snowboard al chiodo (per mancanza di neve) si può protendere per arrampicata o free climbing, passeggiate in quota o discese in canoa sui fiumi che baciano il volto dell’Italia, rafting, perché no; ma anche bungee jumpimg, skipline o parchi avventura.

Ovunque ci si giri le proposte non mancano e di certo coloro che alterneranno jogging a nuotate, discese in barca a cavalcate sulla spiaggia, snorkeling a speleologia porteranno a casa un patrimonio di ricchezza fisica e umana che nessuna foto postata sui social potrà mai raccontare ai propri amici.