Firenze
( Firenze )

In Italia sono molte le città che possano vantare sia bellezze artistiche sia eccellenti cibi tipici, tra queste ne esiste alcune conosciute ed apprezzate in tutto il mondo come Firenze.


Firenze è la città capoluogo della regione Toscana, questa città è famosa per essere considerata la culla del rinascimento, un riconoscimento attribuitele per i numerosi capolavori che sono stati realizzati a Firenze dai più grandi maestri del passato, che oggi vengano visitati da turisti che partecipano ai vari Florence tours organizzati dai tour operator. 
Molti grandi artisti hanno trovato a Firenze in epoca rinascimentale le condizioni ideali per riuscire ad esprimere il proprio talento, questo è stato possibile grazie alle enormi risorse economiche che i governanti e le importanti autorità fiorentine misero a disposizione per rendere questa città un vero capolavoro artistico.

Oltre alle grandi bellezze artistiche Firenze eccelle anche in altri campi come quello della cucina tipica tradizionale Toscana, una tradizione che ancora oggi fa parte della cultura e della vita quotidiana di questa importante città toscana.
I cibi tipici di Firenze e del resto della Toscana sono molto apprezzati anche al di fuori dei confini italiani, questo è stato reso possibile grazie anche al grande afflusso di turisti provenienti da tutto il mondo.
I turisti visitano Firenze in tutto il periodo dell'anno degustando così la cucina tradizionale nelle moltissime trattorie e ristoranti che si possano trovare a Firenze sia nel centro storico che è la zona più frequentata dai turisti sia nelle zone collinari che delimitano la città.

I piatti tipici fiorentini e toscani oltre che nei ristoranti e nelle trattorie si possano degustare anche camminando per le strade e le piazze presso i tipici banchi all'aperto, presso questi banchi si possano degustare i classici panini con il lampredotto o la tradizionale trippa alla Fiorentina, questi cibi da strada sono molto apprezzati sia dai fiorentini sia dagli stranieri in visita alla città.
In molti casi l'attuale tradizione gastronomica a Firenze ha preso spunto da ricette e cibi popolari, un'usanza che nel corso dei secoli ha utilizzato cibi poco costosi e molto diffusi anche nei ceti sociali meno ricchi.

Nonostante Firenze sia stata per secoli una città ricca e importante dove abbondavano oro e capolavori di valore inestimabile, la maggioranza della popolazione non avendo a disposizione cibi costosi ha dovuto ottimizzare le proprie risorse alimentari per riuscire a soddisfare le proprie necessità nutritive.
Da questa necessità di ottimizzare il cibo sono nate varie ricette che utilizzavano principalmente cibi poco costosi, questa usanza ha determinato in molti piatti tipici di Firenze anche l'ottimizzazione del cibo avanzato dai pasti precedenti.
Così si sono diffusi piatti tipici come: la ribollita, la minestra di pane, la pappa al pomodoro, la panzanella, tutti piatti tradizionali che ancora oggi riscuotano un grandissimo successo in chi li assaggia per la prima volta.

Il protagonista principale di vari piatti tipici di Firenze è sicuramente il pane, il pane a Firenze ha una caratteristica che lo contraddistingue rispetto a quello del resto di italia per la totale mancanza di sale.
Oggi la mancanza del sale nel pane di questa zona potrebbe sembrare una scelta voluta per bilanciare il sapore salato di molti cibi toscani, in realtà questa particolare caratteristica del pane toscano trova una spiegazione logica nell'elevato prezzo che il sale aveva raggiunto in alcuni periodi del passato, rendendo di fatto il sale un bene di lusso non accessibile a tutti.
L'alto prezzo del sale nella Firenze antica trova una sua spiegazione anche in un contesto storico associabile all'antica rivalità con Pisa, questa città toscana situata sulla costa del mar tirreno quando ancora era una potente repubblica marinara a causa delle dispute con Firenze per un certo periodo di tempo impedì il commercio del sale verso la città rivale.
Nel passato il sale non era utilizzato solo per condire e dare sapore ai cibi, il ruolo più importante del sale era quello di conservare i cibi ed essendo costoso e non facilmente reperibile fu scelto di limitarne l'utilizzo eliminandolo dal pane.
Una scelta che fu largamente condivisa, tanto che il pane non salato si diffuse da Firenze a molte altre zone della Toscana e resta ancora oggi il pane più utilizzato in questa regione.

Oltre ai cibi più popolari derivanti dalla tradizione antica, ci sono altri cibi tipici toscani che sono oggi molto apprezzati anche dai turisti in visita a Firenze, tra questi cibi ci sono i salumi che in questa zona vantano una grande tradizione e sono l'alimento principale dei famosi antipasti toscani, un piatto che viene generalmente consumato all'inizio di un pranzo.
Negli antipasti toscani oltre ai salumi non possano mancare i tipici crostini fatti con pasticcio di fegatini che si accompagnano ottimamente con ogni tipo di salume come: il salame, la finocchiona, la soprassata, il prosciutto.

Un'altra grande tradizione tipica non solo di Firenze ma di tutta la toscana è l'eccellente produzione di vini.
I vini Toscani sono considerati tra i migliori al mondo e vengano serviti nei ristoranti più importanti non solo della zona ma di ogni parte del mondo, l'eccellenza dei vini Toscani si deve sia alla particolare cura dei processi di produzione sia all'eccellenza dei vitigni di sangiovese.
Il sangiovese é una qualità di uva molto diffusa sul territorio toscano, l'uva raccolta e lavorata viene poi fatta fermentare in botti di rovere secondo il metodo tradizionale, un metodo di conservazione che attribuisce al vino toscano il tipico sapore fruttato che tanto successo ha riscosso in tutto il mondo.

Uno dei più prestigiosi e conosciuti cibi tipici di Firenze è la bistecca alla Fiorentina, i questo caso si tratta di un piatto ricco realizzato con una parte particolarmente morbida del manzo.
Per ottenere una tipica bistecca alla fiorentina la carne viene tagliata in fette molto alte e cotta moderatamente, in questo modo si ottiene una carne particolarmente gustosa e morbida. La bistecca alla fiorentina viene solitamente accompagnata dalle classiche patate fritte o da un piatto di insalata fresca, nonostante questo cibo risulti piuttosto costoso la bistecca alla fiorentina è uno dei piatti tipici più ricercati anche da chi visita Firenze.


contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura