Eventi
( Eventi )

Venezia è, senza ombra di dubbio, una delle città più affascinanti del mondo, il cui patrimonio artistico non può fare a meno di lasciare a bocca aperta chi abbia la fortuna di ammirare le sue incredibili bellezze. Perdersi tra i suoi canali e le sue calli, passeggiando senza destinazione alcuna, è una delle esperienze da fare almeno una volta nella vita.


Luglio è uno dei momenti migliori per visitare il capoluogo veneto: infatti, il terzo fine settimana del mese ha luogo la tradizionale Festa del Redentore. Questa ricorrenza affonda le radici in un evento doloroso della storia della Serenissimatra il 1575 e il 1577, infatti, più di un terzo della sua popolazione venne sterminato da una violenta epidemia di peste. Quando essa venne debellata il Senato della Repubblica istituì, quale ex-voto, la Basilica del Santissimo Redentore sull'isola della Giudecca e stabilì che, annualmente, dovesse essere creato un ponte, lungo 330 metri, costituito dalle barche della cittadinanza a collegare, appunto, l'isola alla città.

Nei secoli la Festa è rimasta una delle ricorrenze più sentite dai veneziani: sin dalla sera del sabato, nel Canale della Giudecca, si incontrano centinaia di imbarcazioni illuminate a festa dove la popolazione festeggia, consumando una cena a base di piatti tipici della Laguna, in attesa del favoloso spettacolo pirotecnico che, in tarda serata, illumina la città. 
Finiti i fuochi d'artificio le barche si recano al Lido, dove tutti i veneziani aspettano il sorgere del sole. Il giorno successivo si celebra la cerimonia religiosa in cui il Patriarca di Venezia benedice la Chiesa del Redentore; il programma si conclude con le tradizionali regate di gondole.

Il pregio fondamentale del partecipare alla Festa del Redentore è il fatto di poter vivere Venezia,per una volta, come la vivono i suoi abitanti. Essi, infatti, si riversano all'esterno e la città, che spesso si sottrae all'invasione dei turisti e ad essi si cela, in quest'occasione si mostra in tutta la sua accoglienza. 

Ovviamente, visto il ricco calendario che la Festa propone, pernottare in zona è d'obbligo, per poterne godere appieno; purtroppo, però, reperire un albergo a Venezia in questi giorni può non essere molto semplice a causa dell'ingente flusso turistico che la interessa. Inoltre il rischio è quello di essere immersi nella confusione dei festeggiamenti anche quando vorrai riposare. 
La soluzione migliore per trovare un hotel a Venezia per la festa del Redentore è scegliere uno dei prestigiosi alberghi nelle strette vicinanze: dalla maggior parte di essi potrai raggiungere molto facilmente la città della Laguna, senza dover rinunciare a tranquillità e comodità.


contentmap_plugin
made with love from Appartamenti vacanza a Corralejo - Fuerteventura