banner home turismo

Booking.com
Booking.com

Nardò è una città del Salento conosciuta sia per il suo centro storico che per le numerose frazioni e marine, per estensione territoriale, si tratta di uno dei centri più grandi della provincia. La storia di questa città affonda le sue radici in tempi davvero lontani, basta pensare che nelle località marine, in particolare nelle grotte di Uluzzo, sono stati trovati dei reperti risalenti all’era Paleolitica.


Il centro urbano nasce nel VII secolo a. C. per opera dei Messapi, molto presenti sul territorio, ma qualche secolo dopo, quella che oggi è la località di  Santa Maria al Bagno, venne conquistata dai romani che ne espugnarono il porto. Da allora, Neretum divenne un municipium romano e fu così fino al 476 d.C., anno della caduta dell’Impero Romano d’Occidente.
Da allora, Nardò non fece più parte dell’impero romano, bensì dell’impero bizantino. Per la prestigiosa e strategica posizione sul mare, Nardò fu spesso contesa da popoli di conquistatori che hanno lasciato numerose tracce del loro passaggio e della loro permanenza sul posto. Verso l’anno 1000, ci fu un attacco saraceno, i barbari distrussero la città e vi rimasero fino all’arrivo dei Normanni.
Durante il feudalesimo, Nardò divenne un centro molto importante, la città è riuscita a mettersi in mostra, grazie anche alla sua favolosa posizione. Fu comandata dalla famiglia dei Del Balzo, e poi dagli Acquaviva.

La città ha conosciuto il suo splendore durante la seconda guerra mondiale, dato che proprio qui si riuscì a fare arrivare centomila ebrei sfuggiti alle deportazioni.  Vi nacque una sinagoga e venne creato un kibbutz, dove sorge la Masseria Mondonuovo. Proprio per questo, la città è stata insignita con la Medaglia d’Oro al merito civile nel 2005 ed è stato inaugurato il Museo della Memoria presso la località di Santa Maria al Bagno.
Proprio per la particolarità della sua storia, a Nardò ci sono numerosi monumenti da visitare, il centro storico è una piccola perla, ricca di monumenti e chiese particolari. Bellissima è la raffinata ed elegante Piazza Salandra, nel cuore del centro storico, con una particolare colonna dedicata alla Madonna dell’Immacolata del ‘400. Le chiese sono stupende a partire dalla Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta.

La Basilica venne ordinata da Urbano II e dal conte Goffredo e vide il suo inizio nel 1080. La particolarità della Basilica sono i vari affreschi di prestigio, tra cui quello di San Nicola; quello della Vergine con il Bambino e della Madonna delle Grazie e quello di Sant’Agostino. Imponente e suggestivo anche il Crocifisso realizzato nel XIII secolo, che è caratteristico poiché realizzato con legno di cedro nero (da qui il nome Cristo Nero).
Ancora una bellissima chiesa da visitare, è quella di San Domenico, che risale al 1500 e che venne eretta per volere dei monaci domenicani. Nella parte superiore della Chiesa troviamo il Convento.  Interessante è anche la  Chiesa dell’Immacolata, anch’essa risalente al 1580, che nasce sui resti di un castello medievale e si configura come uno dei capolavori della pietra leccese. Citiamo ancora, la Chiesa di Santa Chiara, la Chiesa della Beata Vergine Maria del Carmelo, la Chiesa di San Trifone, la Chiesa di Sant’Antonio da Padova, la Chiesa di Santa Teresa e, Cripta di Sant’Antonio Abate che conserva numerosi affreschi in stile bizantino.

Da non perdere il Castello Acquaviva, (oggi sede del Comune), che ospitò la famiglia di feudatari che regnò nel XV secolo, e le varie Torri Costiere che lo circondano.  Il territorio è caratterizzato dalla presenza di numerose e bellissime masserie fortificate che è possibile visitare per rivivere la sensazione e la vita di lavoro di tempi lontani. Alcune di queste sono la Masseria Abate Cola, la Masseria Ascanio, la Masseria Brusca, la Masseria Torre del Cardo, la Masseria Torre Mozza. In alcune di queste è facile osservare ed ammirare le Torri Colombaie.
Nardò è meta di numerosi turisti che possono godere delle bellezze architettoniche  e del mare stupendo, con località balneari sempre più rinomate.

Salentocasavacanza
Alcune informazioni sull'autore
Siamo un'agenzia turistica che si occupa di locazione di immobili per case vacanze e residence nel Salento.


Ho anche scritto:

contentmap_plugin

Scrivi un articolo o un comunicato stampa su Turismo.eu, è semplice e gratuito.

> Ulteriori informazioni (Regolamento)
> Registrati
> Login Autori

Booking.com